News

Il trio dello Smart Working sicuro, gratis da Cisco

La pandemia di Covid-19 ha dato una spinta decisa allo smart working, trovando tuttavia impreparate molte realtà aziendali all’adozione di strumenti utili ed efficaci per il lavoro da remoto. Il risultato non è stato solo quello di saturare le infrastrutture sotto il profilo tecnologico, ma anche di esporsi a minacce che nei tradizionali uffici erano sotto il controllo dei team IT e di cyber-security. 
La European Central Bank, per esempio, solo pochi giorni fa ha avvertito gli istituti bancari di prepararsi a un incremento degli attacchi, che troveranno terreno fertile nel caos generato dal virus. E tra le principali preoccupazioni è citato proprio il lavoro da remoto, che giocoforza deve essere adottato per garantire la continuità aziendale, ma che non beneficia dell’abituale protezione offerta nelle sedi fisiche.
C’è dunque bisogno di soluzioni efficaci, semplici, disponibili in fretta e in grande quantità, senza che tuttavia impattino sull’economia delle aziende, già messa a dura prova.


Tre soluzioni, un progetto di smart-working
Per mitigare in un colpo solo queste problematiche, Cisco ha varato un piano di estensione delle licenze gratuite e di quelle già acquistate per tre dei suoi principali prodotti dedicati proprio allo smart working.
La prima soluzione a beneficiare dell’offerta è Cisco Umbrella, un prodotto basato sul cloud e, per questo, disponibile in modo facile e immediato a qualsiasi professionista che operi in smart working. Classificatosi al primo post nei severi test di AV-TEST, Cisco Umbrella ha la capacità di rilevare in modo efficace e tempestivo le minacce digitali, e tramite la sua tecnologia di routing è in grado, al tempo stesso, di indirizzare meglio le chiamate ai DNS, velocizzando l’accesso alle risorse aziendali. In questo modo, si ha tutta la protezione necessaria senza inficiare le prestazioni.
Se Cisco Umbrella, come il nome suggerisce, è una protezione estesa e versatile, Duo Security, la seconda soluzione proposta nel piano di estensione di Cisco, mira a garantire l’accesso ai sistemi aziendali da parte di soli utenti autorizzati. Anche in questo caso, la tecnologia è nel nome: “Duo”, come autenticazione a due fattori, secondo un modello di Zero Trust che blocca sul nascere gli attacchi di superficie, dà veloce accesso a dipendenti e collaboratori e, al tempo stesso, fornisce un controllo in tempo reale dei dispositivi utilizzati.
Cisco AnyConnect Secure Mobility Client, il terzo e ultimo pilastro su cui poggia l’offerta di Cisco, è invece la tecnologia software che gestisce la connessione da remoto vera e propria, da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, sviluppata per lavorare in perfetta integrazione proprio con Duo Security. Un concetto che va ben oltre alla semplice VPN a cui molti, nel migliore dei casi, sono abituati. Al tempo stesso, gli operatori del reparto IT e cyber-security hanno la possibilità di controllare, in ogni momento, chi sta accedendo alle risorse, come ulteriore verifica ai sistemi di protezione. 
 
Un aiuto per l’utente, un alleato per il sistemista
È semplice scorgere, nell’offerta di Cisco, la volontà di supportare al meglio le aziende in questa delicata fase del mercato, con un kit “tutto in uno” pronto a gestire lo smart working in qualsiasi fase. Dal punto di vista pratico, l’utente sfrutta Cisco AnyConnect Security Mobility Client per collegarsi ai sistemi della propria azienda, autenticandosi per mezzo di Duo Security. Il tutto con la protezione continua, completa ed efficiente di Cisco Umbrella che, proprio come un “ombrello”, scherma il professionista dalle minacce digitali, quanto mai abbondanti in questo periodo. 
Va sottolineato che le tre soluzioni, perfettamente complementari tra loro, non richiedono conoscenze pregresse da parte del semplice utente, né complicate installazioni, mentre dal punto di vista dei sistemisti consentono di risparmiare tempo e risorse delle infrastrutture. Il tutto godendo dell’estensione delle licenze gratuite e il conteggio di utilizzo senza alcun costo aggiuntivo per chi già disponesse di quelle commerciali. 


Iscriviti qui al webinar dell'8 maggio! 

Iscriviti alla nostra newsletter